Mieloma Multiplo: Quando il mieloma è attivo, come si procede con il trattamento terapeutico?

Il trattamento dipende molto dall’età del paziente. Se il paziente ha 65-70 anni e non ha comorbilità maggiori, in genere si procede con un trattamento di 4-6 mesi di terapie con farmaci anti-mieloma a cui segue la procedura per il trapianto autologo, a seguito del quale il paziente segue una terapia di consolidamento, che dura dai 18 ai 24 mesi. Dagli anni duemila, anche nel paziente anziano, come nel paziente giovane, nella terapia di preparazione al trapianto autologo sono disponibili farmaci specifici per le plasmacellule ammalate, che vengono associati – per un periodo variabile dai 6 ai 9 mesi – al corticosteroide e al chemioterapico convenzionale.

Risponde la Dr.ssa Francesca Patriarca