LEUCEMIA LINFATICA CRONICA (LLC)

CONDIVIDI

Il movimento che aiuta

Consigli su come fare regolarmente attività fisica

Fare attività fisica quotidianamente può aiutare a sentirsi meglio sia fisicamente che emotivamente. Inoltre, può aiutare a ridurre uno dei sintomi di molte malattie, come la Leucemia Linfatica Cronica (LLC), la cosiddetta fatigue, ovvero quel senso di stanchezza e spossatezza che molti pazienti possono avvertire a prescindere dall'attività svolta.

Per essere attivi non è necessario iscriversi in palestra, ma può bastare un po' di moto quotidiano, come una breve camminata, quando possibile.

L'importante in generale è scegliere quelle attività che siano alla propria portata. Per questo è importante chiedere consiglio al proprio Medico e insieme valutare quali siano le attività fisiche più adatte alla propria condizione.

Inoltre, dato il maggiore rischio di infezioni nei pazienti immunocompromessi, è bene che si presti, nel caso, particolare attenzione alla scelta delle attività da praticare, evitando situazioni che potrebbero esporre ad infezioni, come trovarsi in ambienti in cui vi sono un numero elevato di persone.

Di seguito alcuni tipi di attività fisica:

  • Passeggiate all'aria aperta.
  • Preferire, quando la distanza lo consente, l’andare a piedi piuttosto che con la macchina o i mezzi pubblici.
  • Andare in bicicletta.
  • Ballare, giocare a bocce, a tennis, etc.
  • Praticare lo yoga, lo Tai Chi.

Ricordando di adeguare l'attività alle proprie capacità fisiche.

Contenuti a cura di:

Dottoressa Francesca Romana Mauro
Medico specialista, ricercatore presso l’Istituto di Ematologia del Dipartimento di Biotecnologie Cellulari ed Ematologia dell’Università Sapienza di Roma.