LEUCEMIA LINFATICA CRONICA (LLC)

CONDIVIDI

I nostri esperti

Leucemie, Linfomi, Mieloma. Ecco gli Esperti che rispondono alle vostre domande.

Dr. Stefano Molica

Il Dr. Stefano Molica, Direttore del Dipartimento di Ematologia e Oncologia dell’azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università “La Sapienza” di Roma, ottenendo poi le specializzazioni in Ematologia, Oncologia e Patologia Generale.

Membro di società scientifiche internazionali, fra cui l’ASH (American Society of Hematology ), l’ASCO (American Society of Clinical Oncology) e l’ESMO (European Society for Medical Oncology), ha frequentato prestigiose istituzioni scientifiche come l’Hammersmith Hospital di Londra, l’Hopital Saint Louis di Parigi e l’Hospital Clinic di Barcellona.

E’ autore di circa 200 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali di primo livello nel settore dell’onco-ematologia.
E’ membro del board GIMEMA (Gruppo Italiano Malattie EMatologiche dell’Adulto) per le sindromi linfoproliferative. 
Partecipa in qualità di investigatore principale a numerosi studi clinici di fase II e fase III sulla leucemia linfatica cronica.

Dipartimento Onco-Ematologico dell’Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro

L’Unità Operativa di Ematologia è una struttura complessa afferente al Dipartimento Onco-Ematologico dell’Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro.

L’organizzazione dei percorsi per intensità di cura, le modalità integrate di intervento e la collocazione fisica all’interno di un presidio ospedaliero dedicato consentono di realizzare uno standard assistenziale elevato.

Le attività di diagnosi e cura vengono effettuata nella sezione di degenza ordinaria dotata di terapia sub-intensiva, nel day hospital e negli ambulatori gestiti da referenti di patologia.

Afferiscono alla struttura pazienti con leucemie acute e croniche, mielodisplasie, mieloma multiplo, linfomi hodgkin e non hodgkin e patologie non neoplastiche dei globuli rossi e delle piastrine.

Nei laboratori che supportano la diagnostica è presente una sezione di emocitometria, biologia molecolare, citogenetica molecolare e citometria a flusso.

Il centro aderisce a numerosi studi clinici di fase II e III del GIMEMA (Gruppo Italiano malattie ematologiche dell’adulto) ma anche a protocolli nazionali e internazionali che consentono l’accesso a cure innovative a molti pazienti calabresi.

In particolare, nell’ambito della leucemia linfatica cronica la struttura è stata capofila di rilevanti studi clinici cooperativi interventistici e osservazionali che hanno portato ad una migliore comprensione della storia naturale della malattia.